Welcome!

Symbian Authors: Jack Newton, Kevin Benedict, Matthew Lobas, Shelly Palmer, RealWire News Distribution

News Feed Item

LA Auto Show® presenta Advanced Technology Showcase

-- Ultime tecnologie "connected car" presentate durante i giorni per la stampa del 28 e 29 novembre

LOS ANGELES, 31 ottobre 2012 /PRNewswire/ -- La tecnologia sta alimentando i cambiamenti nel settore automobilistico come non era mai successo prima. Le case automobilistiche devono impegnarsi sempre di più per stare al passo con i consumatori connessi di oggi, legati ai dispositivi mobili, i quali sperano che le funzioni di sicurezza avanzate diventino sempre più comuni. Le case automobilistiche hanno reagito iniziando a collaborare con alcuni dei più importanti marchi di tecnologie di dati, dispositivi mobili e processori per creare soluzioni continue che consentano ai consumatori un accesso costante alle informazioni, senza allontanare le mani dal volante. Contribuendo a mantenere il settore costantemente aggiornato sulla rapida evoluzione di automobili connesse, il 28 e 29 novembre 2012 il salone dell'automobile LA Auto Show debutterà con la vetrina Press-Days-only delle ultime tecnologie a bordo di veicoli.

(Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20060612/LAM005LOGO

L'esposizione LA Auto Show Advanced Technology Showcase, presentata dall'Alliance of Automobile Manufacturers, sarà dedicata all'elenco in continua espansione di applicazioni e soluzioni realizzate a bordo di veicoli. I partecipanti all'esposizione stanno fornendo il loro supporto per trasformare non solo la concezione che i consumatori hanno dei trasporti, ma anche il modo in cui aiutano a ridurre i problemi relativi alla guida distratta tramite comandi vocali e controlli del veicolo a mani libere, nonché misure di sicurezza autonome.

Dalla tecnologia Intel® che consente un accesso costante a dispositivi mobili ai calcoli di metodi automatici per evitare gli ingorghi stradali, nonché ai modem d'avanguardia integrati di Qualcomm Technologies Inc. che attivano allarmi per servizi di emergenza lungo la strada o indicano anche la strada per trovare il distributore più economico in base all'ubicazione del conducente, grazie a Scout™ di Telenav, le soluzioni odierne sono testate e pronte. Anche l'intrattenimento a bordo del veicolo fa parte di questa evoluzione, grazie a soluzioni quali Livio Connect che attiva un intrattenimento su scala globale fornendo ai conducenti l'accesso ad applicazioni come TuneIn o le esclusive soluzioni di integrazione dei componenti di Sprint grazie alle quali i cruscotti hanno l'aspetto di smartphone e tablet.

Di seguito sono indicate le società e le tecnologie che partecipano all'esposizione. Ognuna di esse rappresenta una parte importante del cambiamento delle soluzioni di guida e di un'esperienza di guida più sicura, efficiente e connessa.

Intel Corporation

La domanda dei consumatori sta guidando l'integrazione dell'automobile nelle nostre vite digitali. Questo passo avanti sta alimentando l'affermazione dell'automobile connessa e la promessa di esperienze più sicure, intuitive, produttive e piacevoli per conducenti e passeggeri. Immaginate di essere in ritardo a un appuntamento a causa del traffico intenso: l'auto consiglia automaticamente una nuova strada per condurvi lontano dalla quella solitamente percorsa, ora congestionata. La tecnologia di Intel consente anche un'interazione tra smartphone e veicoli in molteplici e utili modi. Utilizzando la connettività a bordo dell'auto, con le fotocamere e i sensori già presenti nella vostra automobile, questa può avvisarvi tramite smartphone se c'è un posto libero in un parcheggio. Inoltre, è possibile utilizzare le comunicazioni near-field o un codice a barre per collegare in tutta sicurezza uno smartphone al veicolo e utilizzarlo come chiave virtuale per entrare nell'auto senza utilizzare le chiavi.

Per concretizzare queste nuove esperienze di guida, Intel si avvale delle sue competenze in personal computing, software, sicurezza e cloud computing e, inoltre, sta investendo notevolmente nella ricerca e sviluppo di prodotti. Intel sta lavorando anche con case automobilistiche famose come BMW, Hyundai, Kia, Nissan e Toyota per migliorare l'esperienza a bordo dell'auto e portare le tecnologie avanzate a bordo del veicolo sul mercato.

Al salone dell'automobile LA Auto Show, Intel sta presentando un concetto di esperienza di guida di automobili connesse in cui i partecipanti ai giorni per la stampa possono provare fino a tre esperienze: car enthusiast, family o commuter. Interagendo con il demo, possono provare funzioni a bordo dell'auto intelligente, incluso un sistema che verifica l'identità del proprietario del veicolo, traccia itinerari personalizzati, localizza contatti personali nelle vicinanze e aggiorna anche le reti dei social media.

Qualcomm Technologies Inc.

Qualcomm Technologies Inc., leader globale in avanzati modem wireless 3G e 4G/LTE combinati con processori per applicazioni mobili ad alte prestazioni, nonché ampio fornitore di chipset per modem wireless nel settore automobilistico, contribuisce ad abilitare l'accesso ad alta velocità ai dati nei veicoli, offrendo una ricca esperienza multimediale. L'esclusiva combinazione di connettività ad alta velocità e prestazioni di elaborazione di Qualcomm Technologies consente la visione in streaming di film per i bambini sul sedile posteriore, una programmazione audio e radio Internet di livello mondiale e dispositivi telematici automatizzati che assistono i conducenti sulla strada: dall'invio di richieste automatiche per servizi di emergenza lungo la strada in caso di incidenti alla ricezione di un promemoria per manutenzioni pianificate.

Con oltre un decennio di esperienza nel settore automobilistico, Qualcomm Technologies continua a fornire tecnologia base per processori per applicazioni e wireless che consente alle case automobilistiche e ai loro partner strategici di creare innovativi servizi e applicazioni abilitati per le comunicazioni. L'esposizione presenta anche un processore ad alte prestazioni della società basato su piattaforme Qualcomm Snapdragon™ e la sua combinazione di piattaforme per processori per applicazioni/modem wireless Qualcomm Gobi™ che consente ai consumatori di attivare in remoto i comandi del veicolo (come ad esempio avvio del veicolo e accensione dell'aria condizionata prima di entrare in auto in giornate particolarmente calde), monitorare l'utilizzo di energia da parte del veicolo (particolarmente utile per applicazioni EV "a griglia intelligente"), utilizzare applicazioni e sistemi di navigazione basati sulla posizione e, ovviamente, scorrere gli ultimi titoli di successo per gli appassionati di film che viaggiano nel sedile posteriore.

Sprint

Sprint ha fatto la sua comparsa al salone dell'automobile LA Auto Show con un annuncio globale e una conferenza stampa durante i giorni per la stampa ufficiali dello Show. La società di comunicazione di primo livello è il leader della connettività da macchina a macchina (M2M), famosa per le soluzioni telematiche per i trasporti. Forte di questa posizione, nell'agosto 2012 il gruppo Chrysler ha scelto Sprint come partner strategico per abilitare il suo sistema di comunicazioni a bordo del veicolo: Uconnect Access. I dirigenti di Sprint saranno al salone dell'automobile LA Auto Show per presentare l'esclusiva soluzione globale chiavi in mano della società per produttori automobilistici, portando i servizi di connessione a un livello più alto.

Oltre all'integrazione dei componenti e alla gestione dell'ecosistema, Sprint mira ad aiutare le case automobilistiche a diventare fornitori più efficaci di comunicazioni per i consumatori. Durante la conferenza stampa, Sprint illustrerà il modo in cui i produttori automobilistici potranno attingere facilmente alle sue capacità wireless in modo da arricchire un'esperienza di mobilità sulle auto e sui camion dei clienti. L'obiettivo di Sprint è rendere la tecnologia dei cruscotti semplice, intuitiva e piacevole come quella di smartphone e tablet.

Sprint spiegherà anche come sarà messo in pratica tutto ciò, in modo dettagliato e altamente personalizzato, tenendo conto dei requisiti speciali di conducenti e passeggeri. In quanto parte di questo programma innovativo, la società discuterà il modo in cui i produttori automobilistici potranno costruire una più solida fedeltà dei clienti grazie a relazioni più profonde e costanti con gli stessi.

Scout di Telenav

Con Scout si affronta il tema della destinazione e del viaggio. Scout, disponibile sia per iOS sia per Android, include navigazione GPS con guida vocale, riconoscimento vocale, deviazione del traffico, cruscotto personalizzato con tempi di spostamento, navigazione offline e molto altro. Inoltre, Scout è la prima (nonché l'unica) applicazione che funziona su Web, telefonino e sistemi a bordo dell'auto e che offre un'esperienza di navigazione e ricerca semplice e coerente in qualunque luogo.

Con la recente introduzione di Scout per AppLink, che integra la famosa applicazione per navigazione di smartphone con voce e comandi del veicolo tramite la piattaforma Ford SYNC AppLink, i conducenti possono accedere all'intera suite di funzioni dell'applicazione in modo sicuro e responsabile. Ad esempio, le indicazioni sono udibili tramite gli altoparlanti del veicolo e sul display della radio vengono visualizzati prompt ad ogni svolta. Le efficienti funzioni, disponibili per i conducenti quando il loro smartphone è collegato ad AppLink, includono l'accesso a funzionalità quali ricerche basate sulla posizione dei prezzi più bassi del gas e altri luoghi di interesse come ristoranti, preferenze di risparmio e di condivisione, nonché aggiornamento del traffico in tempo reale per uno spostamento pratico e sicuro. Scout per AppLink sarà presentato all'esposizione e per tutta la durata della mostra durante le giornate dedicate in una Ford Mustang del 2013, affinché i partecipanti possano provare direttamente l'integrazione dell'applicazione al veicolo.

Livio Connect

L'auto connessa ha molteplici capacità, tra cui la possibilità di integrare soluzioni avanzate di intrattenimento nei veicoli. Grazie all'integrazione delle reti mobili 3G/4G, l'accesso del conducente a vari contenuti multimediali, come film per i passeggeri dei sedili posteriori e servizi musicali multipli in streaming, è pressoché illimitato. Alcune delle applicazioni più importanti comprendono le applicazioni per radio e musica che offrono maggiori scelte di ascolto. Livio è un nuovo e importante protagonista in questo spazio, messo in evidenza dal recente annuncio relativo al fatto che GM integrerà la tecnologia della società in una soluzione che consentirà ai proprietari di Chevy Spark e Chevy Sonic RS di usufruire della famosa applicazione musicale per smartphone TuneIn in veicoli dotati di MyLink Radio di GM. Essenzialmente, il software middleware Livio Connect consente a dispositivi hardware installati, come radio e unità principali di Spark, di collegarsi alle applicazioni dello smartphone come TuneIn e interagire reciprocamente. Inoltre, questa integrazione consente ai conducenti di controllare l'applicazione a mani libere, utilizzando solo la voce e i comandi del veicolo. Nell'applicazione in esposizione allo Show, la tecnologia Livio Connect sarà installata in una Chevy Spark dotata di MyLink Radio per mostrare come i conducenti possano apprezzare una delle 70.000 stazioni di tutto il mondo, grazie all'applicazione mobile TuneIn.

Car Connectivity Consortium (CCC)

Grazie ai diversi sistemi e produttori che traducono in realtà l'auto connessa e le multiple funzioni che la caratterizzano, è di fondamentale importanza creare uno standard in modo che tutte le parti coinvolte siano sulla stessa lunghezza d'onda. In caso contrario, non sarebbe possibile alcun progresso effettivo. Gli smartphone di produttori diversi devono essere in grado di integrarsi con display di console centrali di altri, mentre le case automobilistiche devono garantire che tutti questi dispositivi si integrino in modo efficiente nei loro veicoli. A tal fine, i membri del CCC hanno creato MirrorLink™, uno standard di tecnologia per il controllo di uno smartphone vicino tramite il volante nonché i pulsanti e le schermate del cruscotto. L'organizzazione ha dimostrato il successo ottenuto grazie all'adesione, che include oltre l'80% delle case automobilistiche di tutto il mondo e oltre il 70% dei fornitori di smartphone nel mondo, nonché relativi produttori di hardware quali ad esempio creatori di tecnologie per display. La lista va letta come un elenco di "chi conta" di questi settori e include società come GM, Toyota, Volkswagen, LG, Nokia, Panasonic e Alpine. Perseguendo l'obiettivo di garantire un ambiente di guida sicuro in cui si elimina la distrazione del conducente e si ottimizzano l'intrattenimento e le funzionalità, il consorzio si è già guadagnato la collaborazione di questi marchi globali per creare la versione 1.0 di MirrorLink e i relativi requisiti per laboratori di test. Al salone automobilistico LA Auto Show, i partecipanti ai giorni per la stampa potranno vedere dall'interno il modo in cui MirrorLink opera per assicurare il funzionamento semplice e simultaneo di smartphone, display di console centrali e degli ultimi veicoli intelligenti, garantendo il successo e la crescita dell'auto connessa.

Auto Alliance

L'Alliance of Automobile Manufacturers è la voce di un settore automobilistico unito. Si impegna a sviluppare e realizzare soluzioni costruttive per sfide politiche pubbliche che promuovono la mobilità sostenibile e società di mutuo soccorso nell'ambito di ambiente, energia e sicurezza dei veicoli a motore.

L'Alliance of Automobile Manufacturers, gruppo di sostegno leader per il settore automobilistico, rappresenta il 77% di tutte le vendite di auto e autocarri leggeri negli Stati Uniti; comprende il gruppo BMW, Chrysler Group LLC, Ford Motor Company, General Motors Corporation, Jaguar Land Rover, Mazda, Mercedes-Benz USA, Mitsubishi Motors, Porsche, Toyota, Volkswagen Group of America e Volvo Cars North America.

Informazioni sul Los Angeles Auto Show

Come primo salone dell'automobile dell'America Settentrionale della stagione, il LA Auto Show 2012 ospiterà alcuni dei debutti di veicoli più importanti nel settore, stabilendo la tendenza per il resto dell'anno. Le date per la stampa sono il 28 e 29 novembre e quelle per il pubblico dal 30 novembre al 9 dicembre. I media devono registrarsi online entro il 9 novembre per ricevere le credenziali via posta. Successivamente ai giorni per la stampa, diventa uno dei saloni dell'automobile più frequentati dal pubblico nel mondo. Per non perdere le ultime notizie e informazioni sull'evento, seguire LA Auto Show su Twitter: twitter.com/LAAutoShow, visitare la pagina Facebook: facebook.com/LosAngelesAutoShow e iscriversi a LAAutoShow.com per ricevere messaggi di avviso.

More Stories By PR Newswire

Copyright © 2007 PR Newswire. All rights reserved. Republication or redistribution of PRNewswire content is expressly prohibited without the prior written consent of PRNewswire. PRNewswire shall not be liable for any errors or delays in the content, or for any actions taken in reliance thereon.

@ThingsExpo Stories
There is an ever-growing explosion of new devices that are connected to the Internet using “cloud” solutions. This rapid growth is creating a massive new demand for efficient access to data. And it’s not just about connecting to that data anymore. This new demand is bringing new issues and challenges and it is important for companies to scale for the coming growth. And with that scaling comes the need for greater security, gathering and data analysis, storage, connectivity and, of course, the...
The IETF draft standard for M2M certificates is a security solution specifically designed for the demanding needs of IoT/M2M applications. In his session at @ThingsExpo, Brian Romansky, VP of Strategic Technology at TrustPoint Innovation, will explain how M2M certificates can efficiently enable confidentiality, integrity, and authenticity on highly constrained devices.
trust and privacy in their ecosystem. Assurance and protection of device identity, secure data encryption and authentication are the key security challenges organizations are trying to address when integrating IoT devices. This holds true for IoT applications in a wide range of industries, for example, healthcare, consumer devices, and manufacturing. In his session at @ThingsExpo, Lancen LaChance, vice president of product management, IoT solutions at GlobalSign, will teach IoT developers how t...
When it comes to IoT in the enterprise, namely the commercial building and hospitality markets, a benefit not getting the attention it deserves is energy efficiency, and IoT's direct impact on a cleaner, greener environment when installed in smart buildings. Until now clean technology was offered piecemeal and led with point solutions that require significant systems integration to orchestrate and deploy. There didn't exist a 'top down' approach that can manage and monitor the way a Smart Buildi...
So, you bought into the current machine learning craze and went on to collect millions/billions of records from this promising new data source. Now, what do you do with them? Too often, the abundance of data quickly turns into an abundance of problems. How do you extract that "magic essence" from your data without falling into the common pitfalls? In her session at @ThingsExpo, Natalia Ponomareva, Software Engineer at Google, will provide tips on how to be successful in large scale machine lear...
SYS-CON Events announced today that Peak 10, Inc., a national IT infrastructure and cloud services provider, will exhibit at SYS-CON's 18th International Cloud Expo®, which will take place on June 7-9, 2016, at the Javits Center in New York City, NY. Peak 10 provides reliable, tailored data center and network services, cloud and managed services. Its solutions are designed to scale and adapt to customers’ changing business needs, enabling them to lower costs, improve performance and focus inter...
Digital payments using wearable devices such as smart watches, fitness trackers, and payment wristbands are an increasing area of focus for industry participants, and consumer acceptance from early trials and deployments has encouraged some of the biggest names in technology and banking to continue their push to drive growth in this nascent market. Wearable payment systems may utilize near field communication (NFC), radio frequency identification (RFID), or quick response (QR) codes and barcodes...
You think you know what’s in your data. But do you? Most organizations are now aware of the business intelligence represented by their data. Data science stands to take this to a level you never thought of – literally. The techniques of data science, when used with the capabilities of Big Data technologies, can make connections you had not yet imagined, helping you discover new insights and ask new questions of your data. In his session at @ThingsExpo, Sarbjit Sarkaria, data science team lead ...
SYS-CON Events announced today that Ericsson has been named “Gold Sponsor” of SYS-CON's @ThingsExpo, which will take place on June 7-9, 2016, at the Javits Center in New York, New York. Ericsson is a world leader in the rapidly changing environment of communications technology – providing equipment, software and services to enable transformation through mobility. Some 40 percent of global mobile traffic runs through networks we have supplied. More than 1 billion subscribers around the world re...
We're entering the post-smartphone era, where wearable gadgets from watches and fitness bands to glasses and health aids will power the next technological revolution. With mass adoption of wearable devices comes a new data ecosystem that must be protected. Wearables open new pathways that facilitate the tracking, sharing and storing of consumers’ personal health, location and daily activity data. Consumers have some idea of the data these devices capture, but most don’t realize how revealing and...
The demand for organizations to expand their infrastructure to multiple IT environments like the cloud, on-premise, mobile, bring your own device (BYOD) and the Internet of Things (IoT) continues to grow. As this hybrid infrastructure increases, the challenge to monitor the security of these systems increases in volume and complexity. In his session at 18th Cloud Expo, Stephen Coty, Chief Security Evangelist at Alert Logic, will show how properly configured and managed security architecture can...
The IoTs will challenge the status quo of how IT and development organizations operate. Or will it? Certainly the fog layer of IoT requires special insights about data ontology, security and transactional integrity. But the developmental challenges are the same: People, Process and Platform. In his session at @ThingsExpo, Craig Sproule, CEO of Metavine, will demonstrate how to move beyond today's coding paradigm and share the must-have mindsets for removing complexity from the development proc...
Artificial Intelligence has the potential to massively disrupt IoT. In his session at 18th Cloud Expo, AJ Abdallat, CEO of Beyond AI, will discuss what the five main drivers are in Artificial Intelligence that could shape the future of the Internet of Things. AJ Abdallat is CEO of Beyond AI. He has over 20 years of management experience in the fields of artificial intelligence, sensors, instruments, devices and software for telecommunications, life sciences, environmental monitoring, process...
In his session at @ThingsExpo, Chris Klein, CEO and Co-founder of Rachio, will discuss next generation communities that are using IoT to create more sustainable, intelligent communities. One example is Sterling Ranch, a 10,000 home development that – with the help of Siemens – will integrate IoT technology into the community to provide residents with energy and water savings as well as intelligent security. Everything from stop lights to sprinkler systems to building infrastructures will run ef...
We’ve worked with dozens of early adopters across numerous industries and will debunk common misperceptions, which starts with understanding that many of the connected products we’ll use over the next 5 years are already products, they’re just not yet connected. With an IoT product, time-in-market provides much more essential feedback than ever before. Innovation comes from what you do with the data that the connected product provides in order to enhance the customer experience and optimize busi...
Manufacturers are embracing the Industrial Internet the same way consumers are leveraging Fitbits – to improve overall health and wellness. Both can provide consistent measurement, visibility, and suggest performance improvements customized to help reach goals. Fitbit users can view real-time data and make adjustments to increase their activity. In his session at @ThingsExpo, Mark Bernardo Professional Services Leader, Americas, at GE Digital, will discuss how leveraging the Industrial Interne...
The increasing popularity of the Internet of Things necessitates that our physical and cognitive relationship with wearable technology will change rapidly in the near future. This advent means logging has become a thing of the past. Before, it was on us to track our own data, but now that data is automatically available. What does this mean for mHealth and the "connected" body? In her session at @ThingsExpo, Lisa Calkins, CEO and co-founder of Amadeus Consulting, will discuss the impact of wea...
Increasing IoT connectivity is forcing enterprises to find elegant solutions to organize and visualize all incoming data from these connected devices with re-configurable dashboard widgets to effectively allow rapid decision-making for everything from immediate actions in tactical situations to strategic analysis and reporting. In his session at 18th Cloud Expo, Shikhir Singh, Senior Developer Relations Manager at Sencha, will discuss how to create HTML5 dashboards that interact with IoT devic...
Whether your IoT service is connecting cars, homes, appliances, wearable, cameras or other devices, one question hangs in the balance – how do you actually make money from this service? The ability to turn your IoT service into profit requires the ability to create a monetization strategy that is flexible, scalable and working for you in real-time. It must be a transparent, smoothly implemented strategy that all stakeholders – from customers to the board – will be able to understand and comprehe...
A critical component of any IoT project is the back-end systems that capture data from remote IoT devices and structure it in a way to answer useful questions. Traditional data warehouse and analytical systems are mature technologies that can be used to handle large data sets, but they are not well suited to many IoT-scale products and the need for real-time insights. At Fuze, we have developed a backend platform as part of our mobility-oriented cloud service that uses Big Data-based approache...